Dimenticata la password?

Esci
Landscape icon

Per cortesia tieni diritto il telefono

Martin Cate

Regole del bar di Martin Cate

Il modo migliore per un bar manager di iniziare la giornata è veder consegnato puntualmente tutto quanto è stato ordinato!

Il drink più forte che abbiamo è lo Zombie, ma non ci crede nessuno… fino a quando non è troppo tardi.

Siamo qui per goderci ottimi drink, non per contemplarli.

Per diventare un buon barman, bisogna avere la passione di servire i clienti, grande memoria e capacità di fare molte cose insieme.

Uno degli errori più comuni dei clienti è pensare che il rum vada bene solo per essere miscelato. Ci sono numerosi e svariati rum, ottimi da gustare da soli.

La linea tra arte e commercio è sottile: di certo ci sono ingredienti e bicchieri che mi piacerebbe usare, ma la cosa renderebbe il drink troppo costoso per il cliente.

Non mi dilungo a parlare del rum, a meno che i miei clienti non siano interessati e siano loro stessi a chiederlo.

Le mode dei drink vanno e vengono, ma un servizio di qualità, un'atmosfera invitante e un’evasione gradita e conviviale dalla vita di tutti i giorni saranno sempre al primo posto.

Spero che il succo di agrumi fresco non passi mai più di moda.

Da parte dei miei clienti, non mi aspetto niente altro che ‘salve’, ‘per favore’ e ‘grazie’… e che se ne vadano senza aiuto.

L’umiltà di un barman si misura dal contatto visivo, dal saluto verbale e dal sorriso.

Il contatto visivo, il saluto verbale e un sorriso sono sufficienti per capire la professionalità di un barman.

Se potessi tornare indietro a quando avevo 20 anni, probabilmente entrerei prima nel settore dell'ospitalità.

Un tiki bar fantastico non ha bisogno di idoli. L'esperienza dovrebbe bastare.

Prova il cocktail Swizzle 2070 di Martin Cate

Prova il cocktail Swizzle 2070 di Martin Cate

Hai disabilitato javascript nel tuo browser. Il nostro sito web non funziona bene senza di lui.Per cortesia, abilitalo.