Dimenticata la password?
Inserisci le tue informazioni

La comunità
Reti sociali

Per cortesia tieni diritto il telefono

Tim D. Philips

Cocktail Firmato
18 anni
Esperienza

Regole del bar di Tim D. Philips

Non dimenticate mai da dove venite e dove volete andare.

Non mi fido della gente che non beve.

Per gestire dei barman talentuosi, tenete su la loro vena creativa e giù il loro ego.

Io mi arrabbio di rado, ma quando succede semplicemente ammutolisco.

Vivere la vita da vincente quando si ha già vinto: trattate l'alcol con rispetto. Mangiate sano, restate in salute e vivete bene.

Adesso restare svegli oltre la mezzanotte nel bar è difficile perché sto invecchiando.

Quando stai in piedi dietro al bancone di un bar, il mondo spesso somiglia a uno zoo.

La mia materia preferita a scuola era psicologia.

Inventando una macchina per far brillare i bicchieri, si rivoluzionerebbe facilmente tutto il settore dei bar.

Se mai mi si chiedesse di aprire un bar alla Casa Bianca a Washington, lo chiamerei ‘The Thirst Amendment’ (l’Emendamento della Sete).

Cerco sempre l'equilibrio tra lavoro e svago nella mia vita.

Corro e cucino tutti i giorni.

Prova il cocktail Rovo di lamponi di Tim D. Philips

Prova il cocktail Rovo di lamponi di Tim D. Philips

Hai disabilitato javascript nel tuo browser. Il nostro sito web non funziona bene senza di lui.Per cortesia, abilitalo.