Landscape icon

Переверните ваш телефон вертикально

Timo Janse

Cocktail d'autore
14 anni
Esperienza nel settore
  • The Fruit Loop
    Jénéver
    Jénéver al frutto della passione
    Liquore alla verbena
    Succo di limone
    Basilico verde
    Fiori di violetta
    Zucchero semolato
    Cubetti di ghiaccio
  • The Fruit Loop
    Jénéver
    Jénéver al frutto della passione
    Liquore alla verbena
    Succo di limone
    Basilico verde
    Fiori di violetta
    Zucchero semolato
    Cubetti di ghiaccio

Regole del bar di Timo Janse

Per prima cosa, una ’rivendita di alcol’ richiede pazienza. All’inizio dell’attività i clienti non si vedono, ma se il servizio è buono, ne verranno sempre di più.

Quando lavoro al bancone, il mio sorriso nasconde sempre un perfezionista concentrato su velocità, efficienza e preparazione perfetta.

Potete perdonare voi stessi per essere stati troppo duri col personale, ma mai per aver perso il controllo del numero dei drink serviti o degli ‘amici’ scrocconi. Questo è un errore fatale.

Credo fermamente nell’idea che ogni situazione aggressiva possa essere evitata o disinnescata, ma sono umano e sto ancora imparando.

I tre peccati mortali di un barman: l’ego, la discriminazione e la mancanza di contatto.

I gusti dei clienti in materia di cocktail cambiano grazie ai barman, che li creano.

Essere timidi è molto meglio che essere eccessivamente orgogliosi.

Entusiasmo, onestà, personalità, idee fantastiche e diligenza aiutano a vincere le competizioni dei cocktail.

Io preferisco trascorrere i fine settimana a casa, scambiando coccole con mia moglie.

Ai miei genitori piace vedermi sulle riviste. Sento dire da altri che ne sono molto orgogliosi.

Spero di morire, lavorando da vecchio dietro al bancone di un bar.

Cerco di creare un nuovo fan dei cocktail ogni giorno!

L'arte dello shaking di Timo Janse

L'arte dello shaking di Timo Janse

Prova il cocktail Il Ciclo della Frutta di Timo Janse

Prova il cocktail Il Ciclo della Frutta di Timo Janse

The JavaScript support is turned off in your web browser. Inshaker can't handle this. Turn it on, please!