Dimenticata la password?
Inserisci le tue informazioni
Esci

Per cortesia tieni diritto il telefono

Shawn Soole

Regole del bar di Shawn Soole

Francamente il mio lavoro mi piace.

Se volete davvero che il vostro sogno si realizzi, allora dovete stringere la cinghia e condurre una vita magra per quei pochi anni che vi separano dai vostri obiettivi. Vi suggerisco di vivere solo con lo stipendio e di mettere da parte le mance, se volete aprire il vostro bar.

Il denaro gioca un grande ruolo nell'attività di ristorazione, ruolo che la gente non comprende appieno.

I miei barman si aspettano molto più da me, di quanto io attenda da me stesso. In cambio mi aspetto la stessa cosa da loro.

Nel ruolo di direttore generale, non dovete mai mostrare le vostre debolezze. Il personale dovrebbe sempre vedervi come una persona forte, che sa quel che fa.

In genere litigare con me è una cattiva idea.

Odio avere a che fare con gente ubriaca. Se non si è in grado di reggere il liquore, allora non si dovrebbe bere. Bere con dignità è di gran lunga più importante di quanto si beva.

Qual è la differenza tra realizzare un nuovo bar e un parto? Assolutamente nessuna. Quando pensate di non poterne più, dovete spingere ancora più forte.

Il primo bacio è una cosa che non dimenticherete mai. Io non riesco a ricordare il mio primo cocktail.

Mia moglie mi rende più forte: è una persona incredibile; mi dice sempre se sto facendo bene o quando ho sbagliato.

Noi non seguiamo davvero le mode: cerchiamo di fare le nostre cose, che fossero di moda cinque anni fa o che non lo siano ancora.

Rispetto a ciò che vorrei, mi mancano ancora molti tipi di ristorante da aprire.

Generalmente la mia giornata lavorativa comincia alle nove del mattino con le scartoffie e finisce all’una di notte.

Per sfuggire allo stress, dopo il lavoro guardate i Simpsons, bevendo birra e whisky.

Prova il cocktail Zio ubriaco di Shawn Soole

Prova il cocktail Zio ubriaco di Shawn Soole

Hai disabilitato javascript nel tuo browser. Il nostro sito web non funziona bene senza di lui.Per cortesia, abilitalo.