Dimenticata la password?

Esci
Landscape icon

Per cortesia tieni diritto il telefono

Chris Hannah

Regole del bar di Chris Hannah

I cocktail dovrebbero piacere a chi li paga e non necessariamente a chi li fa.

Ricordate: quello del barman è un servizio; siamo nel settore dei servizi.

Anche se siete già una ‘star’, continuate a lavorare dietro al bancone per dimostrare che quella del barman può essere una professione.

Come barman facciamo sour e sling e li facciamo da quasi 200 anni: credo che non cambierà nulla neanche nei prossimi 100.

L'amaro è il vero supereroe liquido.

In casi di forza maggiore, mantenete la calma e sorridete, infondendo la sensazione che tutto andrà bene.

Io consiglio di non ubriacarsi mai dietro al bancone.

È un po’ improprio, ma continuo a mescolare tutti gli sciroppi e i cordiali con il mio pestello di legno, quando li faccio bollire.

Bisogna sempre cominciare a preparare un drink con l’ingrediente meno costoso. Questa è la prima lezione che ho imparato dietro al bancone.

Se i clienti non lasciano mance, vuol dire che va così. Non bisogna mai dare giudizi e prendere sia il buono che il cattivo.

Prova il cocktail Arnaud's French 75 di Chris Hannah

Prova il cocktail Arnaud's French 75 di Chris Hannah

Hai disabilitato javascript nel tuo browser. Il nostro sito web non funziona bene senza di lui.Per cortesia, abilitalo.